Sport

Quello svizzero è essenzialmente un popolo attivo, è la Natura che lo richiede! Lo sci è lo sport nazionale e spesso i bambini imparano prima a sciare che a camminare, non per nulla l’elenco dei campioni olimpici e mondiali nelle diverse specialità è lunghissimo.

La montagna, dunque, come palestra naturale a disposizione di tutti, anche d’estate quando è accessibile liberamente una rete di 21.000 chilometri di sentieri tracciati, poco meno di un terzo di tutte le Schweizer Wanderwege, le Vie svizzere, che permettono di attraversare a piedi la Confedarazione da Nord a Sud e da Est a Ovest.

Lo svizzero non sta fermo. Se non scia va a piedi; se non va a piedi inforca la bici e via sugli 83.000 chilometri di piste ciclabili.

E, se proprio non bastasse, ecco una bella nuotata nel lago o nei fiumi come si usa fare a Berna nell’Aare, a Basilea nel Reno e a Zurigo nel Limmat.

I nostri approfondimenti

In evidenza questo mese: