Vacanze sugli sci in Svizzera: tante offerte per principianti

 

Siete pronti? Avete sciolinato gli sci, controllato l’attrezzatura, scrutato il cielo in attesa della neve, consultato gli orari dei treni e degli Autopostali? Fra pochi giorni comincia la nuova stagione sciistica e Svizzy da buon San Bernardo non vede l’ora di correre su e giù per le piste. Specialmente dopo che ha scoperto le tante novità dell’inverno svizzero.

“Upgrade your winter” con più di 700 esperienze

E veramente sono numerose le iniziative che tutti i vari comprensori della Confederazione mettono – letteralmente – in pista per rendere sempre più gradevole, facile ed entusiasmante l’esperienza della neve in Svizzera. Uno sforzo che ha anche un motto: “Upgrade your Winter” che si potrebbe liberamente tradurre come “Aggiungi qualcosa al tuo inverno” e che ha prodotto oltre 700 esperienze invernali che si trovano suddivise per categoria sul sito www.svizzera.it.

Sciare per la prima volta e imparare a farlo

Sono partiti da una considerazione statistica: oltre l’85% dei residenti in Svizzera di origine straniera non ha mai messo gli sci ai piedi. E, in giro per il mondo, c’è tanta altra gente nelle stesse condizioni. Da qui l’idea di creare, in collaborazione con 24 destinazioni, due pacchetti per facilitare e invogliare a provare chi non ha mai sciato.

First Ski Experience vuole essere un’evoluzione del semplice noleggio così come è stato inteso finora, offre in più la possibilità di ricevere una lezione di sci oltre al noleggio di tutto l’equipaggiamento completo (sci, scarponi, tuta, caschetto e occhiali). Il prezzo parte da 140 franchi e varia secondo la durata della lezione e la destinazione.

Il secondo pacchetto è un’evoluzione ulteriore del primo e si chiama Sciare in tre giorni ed è stato ideato dalla rete delle Scuole di Sci svizzere. In pratica garantiscono ai neofiti di passare in tre giorni di corso intensivo da zero alla sciata su una pista blu (cioè facile).

I maestri di sci svizzeri sono così sicuri di riuscire nell’impresa che offrono la garanzia del risultato: se l’allievo non è in grado di affrontare la discesa può rifare il corso gratuitamente. Poiché il rapporto istruttore-neofita deve basarsi su una profonda fiducia, il giorno 16 dicembre 2017 si può andare a conoscere i maestri di 80 destinazioni per capire la qualità dei corsi e la tecnica di insegnamento. Le informazioni si trovano sul sito www.swiss-ski-school.ch.