Tante idee sfiziose per vivere la Pasqua in Svizzera

Pasqua in Svizzera

Come si festeggia la Pasqua in Svizzera? Naturalmente in tanti modi, Tra le numerosissime tradizioni, antiche e moderne, Svizzy e i suoi amici ne hanno scelte quattro. Vediamole:

Sul Rigi per una dolce caccia alle uova

Dove: Monte Rigi (LU-SZ)
Quando: Domenica 16 aprile 2017. Ore 10-16
Cosa: Caccia alle uova sul monte Riki. In diverse località (Kulm, Staffel, First, Kaltbad, Scheidegg, Burgfest e Seebodenalp) sono state nascoste oltre 400 uova. Chi ne trova una deve portarla in uno dei ristoranti locali dove riceverà un dolce premio immediato. Gli scopritori parteciperanno poi a un’estrazione con numerosi premi in palio.
Info: www.rigi.ch


 

A Saas Free si scia come una volta

Dove: Saas Fee (VS)
Quando: Domenica 16 aprile 2017. Ore 13
Cosa: Nostalgierennen. Una gara di sci sui generis che segna la chiusura della stagione nella località vallesana. Ogni partecipante effettua due discese con materiali d’epoca e per aggiudicarsi uno dei numerosi premi si terrà conto non solamente dalla differenza dei tempi delle due manches ma anche dall’originalità della presentazione e dallo stile. L’iscrizione costa 10 franchi e, a disposizione dei partecipanti, c’è anche un certo numero di sci di legno.
Info: www.saas-fee.ch


 

A Berna si combatte uovo contro uovo

Dove: Berna (BE), Kornhausplatz
Quando: Domenica 16 aprile 2017. Ore 10
Cosa: L’Eiertütschen è un’antica tradizione della Svizzera tedesca. A Berna, ogni anno giovani e anziani, uomini e donne ma anche i turisti, si danno battaglia con le uova. I partecipanti armati di uova sode colorate e decorate si sfidano a chi prima riesce a rompere il guscio dell’avversario. Si batte punta contro punta e il vincitore si prende l’uovo come bottino.
Info: www.bern.com


 

Fare l’albero di Pasqua al Castello di Chillon

Dove: Veytaux (VD)
Quando: Domenica 16 aprile 2017. Ore 10-16
Cosa: Nello splendido castello sabaudo di Chillon, vicino a Montreux, i bambini da 4 a 12 anni possono partecipare a un laboratorio di pittura di uova che poi saranno utilizzate per decorare un grande albero di Pasqua, secondo un’antica tradizione germanica. Il costo è di 16 franchi, compreso l’ingresso al castello.
Info: www.chillon.ch