Swiss Brand Museum: il nuovo museo di Berna

Swiss brand museum
L’edificio dello Swiss Brand Museum

Mercoledì 22 aprile 2015 apre lo Swiss Brand Museum, il nuovo museo di Berna dedicato all’eccellenza svizzera. Marchi come Swatch, Mondaine, Toblerone, Freitag, Victorinox eccetera, sono molto conosciuti in tutto il mondo ma sono solo alcune delle eccellenze della Confederazione. Molte altre invenzioni o prodotti sono poco o per nulla riconosciuti come svizzeri, per esempio i fogli di alluminio o la tavoletta di cioccolata.

Il museo vuole presentare il Paese come un centro industriale con l’innovatività dei suoi prodotti e della sua organizzazione degli affari, illustrando nella collezione permanente tutti gli aspetti della creatività elvetica: invenzioni dimenticate, prodotti nuovi, pezzi unici. Inoltre, sono previste esposizioni temporanee dedicate alle marche non importa se grandi o piccole.

Il nuovo museo: una finestra sulla città e sulla Svizzera

Il distributore Selecta
Il distributore Selecta

Il luogo scelto per l’esposizione è l’antica dogana della Capitale Federale, che apre al pubblico per la prima volta da 150 anni. La storia di questo edificio è una “Finestra sulla città” e diventerà parte integrante dello Swiss Brand Museum che così si trasformerà in una “Finestra sulla Svizzera”. L’antica dogana si trova nel centro storico (patrimonio Unesco) vicino al BärenPark, il famoso Parco degli Orsi. L’intenzione è quella di fare del luogo un polo turistico di prima importanza in città e nella Confederazione.

Chi viaggia per la Svizzera trova i distributori automatici Selecta dappertutto, nelle stazioni, in giro per le città, negli aeroporti. Anche questo è un marchio elvetico ed è stato scelto per mettere in vendita “Un pezzo di Svizzera“, una selezione di prodotti 100% svizzeri scelti personalmente dai membri del Consiglio Nazionale e del Consiglio dei Cantoni. La macchinetta è stata collocata di fronte al museo e sarà in funzione fino al 12 aprile.

Info: www.swissbrandmuseum.com