Sciare sul Corvatsch: tante novità sulla neve

Sciare sul Corvatsch
Sciare sul Corvatsch. Credit: www.corvatsch.ch

Inizia la stagione della neve. Questa settimana vediamo le novità per chi vuole sciare sul Corvatsch. Il comprensorio possiede 120 km di piste dove sciare, 15 impianti e 10 ristoranti di montagna. Si trova tra St. Moriz e il Passo del Maloja, raggiungibile da Milano in macchina o in treno/autopostale. La stagione invernale è appena iniziata e dura fino al 25 maggio 2015; il 22 novembre apre il versante del Corvatsch accessibile da Silvaplana; il 20 dicembre apre anche la parte del comprensorio di Furtschellas, raggiungibile da Sils-Maria. Ci sono alcune novità. Per prima cosa, una nuova pista: la Georgi-Run che è una variante della discesa del Corvatsch, a quota 3.303 metri raggiungibile con due funivie. La pista inizia con un muro ripido ma largo con uno splendido panorama sul gruppo del Bernina e poi prosegue tra muretti, stradine e tratti di scorrimento in un paesaggio di alta montagna.

Un premio per chi scia di più

Per gli sciatori più resistenti è in palio un premio per chi scia di più macinando metri di dislivello. Per partecipare al Corvatsch Peak Tour bisogna scaricare l’app Corvatsch sul proprio smartphone (iPhone e Android), registrarsi e raccogliere metri di dislivello tramite il gps. Cliccando sullo smartphone entro le 16,30 si inviano i propri dati di giornata. Ogni giorno si vince uno skipass giornaliero, ogni settimana un buono del valore di 100 franchi e ogni stagione uno skipass annuale per tutta l’Alta Engadina. Il wi-fi è gratuito alla stazione delle funivie del Corvatsch (valle, intermedia e monte) e a quella di Furtschellas (intermedia), al ristorante panoramico 3303, al ristorante Murtèl, all’Hossa Bar, ai ristoranti di montagna La Chüdera, Ustaria Rabgiusa e Kuhstall.

La pista illuminata più lunga di tutta la Svizzera

Il 5 dicembre parte la stagione della Snownight. Ogni venerdì la pista illuminata artificialmente più lunga di tutta la Svizzera (4.200 metri) apre alle ore 19 fino a tardi. Il costo è di 25 franchi per gli adulti, 15 per i ragazzi fino a 12 anni e 20 per i gruppi di almeno 15 persone. Pernottando nei circa 100 alberghi convenzionati per più di una notte si può usufruire della promozione “Hotel e skipass”, con la quale lo skipass per l’intera durata del soggiorno costa solo 35 franchi a persona e al giorno. Questa offerta è valida per l’intera stagione invernale. Nell’offerta è compreso anche l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici in tutta l’Alta Engadina.

Escursioni con le ciaspole

Per chi non scia ma vuole passeggiare con le ciaspole o racchette da neve,da quest’anno è possibile provare il Peak Trail (5,5 km – 2,5/3,5 ore), escursione d’alta quota che richiede un buon allenamento e parte dalla stazione a monte del Furtschellas, a quota 2.800, per scendere all’Ustaria Rabgiusa e rientrare alla stazione intermedia.             Con 49 franchi si noleggiano le ciaspole e si acquista il biglietto della funivia, se si vuole anche il pranzo all’Ustaria Rabgiusa il costo sale a 62 franchi.

Info: info@corvatsch.ch; www.corvatsch.ch