San Patrizio patrono della Svizzera?

 

Il 17 marzo è un giorno veramente speciale: è il giorno di San Patrizio. In Irlanda è festa grande con birra a fiumi musica e danze. Ma non solo nel Paese del trifoglio. Dovunque ci sia un irlandese o uno dei tanti appassionati di quelle terre. Pure in Svizzera.

Da qualche anno l’Irlanda celebra il suo santo illuminando contemporaneamente di verde monumenti e luoghi tra i più importanti del pianeta, esportando così i festeggiamenti in giro per il mondo. Anche la Svizzera ne è coinvolta. Sono le Cascate del Reno di Sciaffusa a fare da schermo per i potenti proiettori che le coloreranno di verde per la quinta volta, dalle ore 19 alle 23 da venerdì 16 a domenica 17

La passione per l’Irlanda è arrivata anche nella Svizzera Romanda. Un gruppo di amici ha fondato l’Association Thyon Irish Friends [ATIF] per portare la festa di San Patrizio nella stazione vallesana di Thyon 4 Vallées vicino a Sion. Ci sono riusciti, tanto da diventare la festa di San Patrizio ufficiale della Svizzera.

Il programma è tanto semplice quanto ricco: musica irish-folk-rock-punk celtico dal vivo e Guinness a volontà dal primo pomeriggio di sabato 17 alle 4 del mattino seguente! I concerti si terranno sotto un tendone riscaldato collocato sulla Place des Jeux nel centro del villaggio di Les Collons 1800.

Nello stesso luogo, sabato 17 si potrà assistere a Inghilterra-Irlanda valido per il Torneo delle 6 Nazioni di rugby (che, per la cronaca è già matematicamente vinto dai verdi d’Irlanda) una partita da non perdere.