Red Bull Cliff Diving: a capofitto nel lago di Uri

Red Bull Cliff Diving
Foto: Red Bull Cliff Diving

Certamente né Svizzy, né i suoi amici umani si cimenterebbero mai in una simile sfida ma ci sono alcuni superatleti e atlete dal coraggio leonino e dal fisico perfetto che si sfidano tuffandosi da altezze vertiginose.

Il Cliff Diving non è certo uno sport per tutti ma esiste un vero campionato del mondo, il Red Bull Cliff Diving World Series che, per la cronaca, vide la luce proprio in Svizzera con la prima gara che si disputò a Brontallo, in Ticino, nel luglio 1997.

Un ritorno in Svizzera

E in Svizzera ritorna, otto anni dopo l’ultima volta. Domenica 5 agosto, gli atleti e, per la prima volta anche le atlete, si tufferanno da 27 e 21 metri dall’alto delle falesie dell’Axenfels di Sisikon (UR) nelle acque non propriamente calde (circa 15°) del Lago di Uri, in un luogo particolarmente significativo, non solo per la bellezza dell’ambiente e del lago ma anche perché si trova proprio di fronte al Rütli, il prato dove si tenne il giuramento il 1° agosto 1291 che segnò la nascita della Svizzera.

Tutto il villaggio di Sisikon (300 anime) è coinvolto nell’organizzazione dell’evento al quale si potrà assistere anche sulle barche in mezzo al lago.

Per chi non potrà partecipare dal vivo c’è la possibilità di assistere alla trasmissione in diretta alle ore 15:30 sul sito www.redbullcliffdiving.com, sul quale si trovano anche le informazioni in italiano sull’evento.