Pont Carasc, il ponte tibetano in Canton Ticino

Pont carasc
Pont Carasc, il ponte tibetano. Credit: Curzutt.ch

Il Pont Carasc è un ponte tibetano lungo 270 metri collega dal 31 maggio 2015 i comuni di Monte Carasso e Sementina in Canton Ticino, vicino a Bellinzona scavalcando l’impervia valle di Sementina a quota 696 metri eunendo Curzútt e S. Bernardo alla Via delle Vigne dove si possono effettuare escursioni e passeggiate tra i castagneti, i vigneti, le cantine del Merlot e le antiche chiese.

Dopo oltre un anno di lavori il Pont Carasc è pronto. Pesa circa 50 tonnellate e nel punto centrale s’innalza a 130 metri dal suolo. Il camminamento è largo meno di un metro ed è stato realizzato in legno di larice. Nonostante le dimensioni ridotte il ponte si percorre in tutta sicurezza grazie agli ancoraggi che ne limitano il movimento.

Il ponte sospeso si raggiunge con la funivia Monte Carasso-Curzútt-Mornera la cui stazione a valle si trova nella zona periferica di Bellinzona. Il paesino di Curzútt è formato dalle tipiche casette in pietra, con vigneti, orti e campi di cereali disposti su terrazzamenti. Nel corso degli ultimi anni, un’apposita fondazione, la Fondazione Curzútt -San Barnàrd, ha provveduto a ristrutturare la località con un investimento di oltre sei milioni di franchi svizzeri.

Info: www.curzutt.ch