L’arte della Roma antica in mostra a Basilea

Scultore romano del I secolo d.C.
Scultore romano del I secolo d.C. (torso), leggermente posteriore (testa), Bacco, marmo bianco statuario a grana fine, altezza 170 cm. Roma, Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli

Fino al 16 novembre 2014, è in mostra a Basilea (BS), all’Antikenmuseum, “Roma Eterna. 2000 anni di scultura dalle collezioni Santarelli e Zeri”. L’esposizione, curata da Tomas Lochman e da Dario Del Bufalo, presenta per la prima volta in Svizzera oltre 70 sculture provenienti dai lasciti delle collezioni italiane della famiglia Santarelli e del critico e storico dell’arte Federico Zeri.

I capolavori comprendono sculture dall’età imperiale romana fino a quella neoclassica, il percorso espositivo accosta le opere secondo le loro caratteristiche tematiche, formali e stilistiche. Si inizia in un’ambientazione ispirata agli interni di un palazzo romano, con la sezione dedicata ai ritratti, dalla statuaria romana del I secolo d.C., fino a quella barocca di dignitari ecclesiastici e secolari del XVII secolo.

Il secondo ambiente ospita sculture a tema mitologico e allegorico, rappresentazioni di animali e ritratti di bambini; la terza sala presenta opere di ambito prettamente religioso. Chiude la rassegna una sezione allestita idealmente nella biblioteca di una dimora signorile dell’Urbe, con la policromia delle sculture in porfido e marmo colorato della Collezione Santarelli.

Orari: da martedì a domenica, dalle 10 alle 17, l’ingresso costa 20 franchi; ridotto 5.

Info: www.antikenmuseumbasel.ch