La ricetta del Rösti di patate

La ricetta del Rösti di patate

Il Rösti è uno dei piatti più conosciuti della gastronomia elvetica, sul podio accanto alla fondue e alla raclette. La pietanza, una sorta di tortino a base di patate, in origine era servita per colazione sulla tavola del contadino della Svizzera tedesca. Il termine Rösti deriva proprio dal dialetto della zona di Berna e Soletta e indicava qualsiasi pietanza arrostita. Una tradizione culinaria che rimarcava anche alcune differenze culturali tra la Svizzera tedesca e quella francese, tanto che il confine tra le due aree della Confederazione è ancora chiamato Röstigraben che significa il “fossato del Rösti”.

Oggi il Rösti (abbreviazione di Härdöpfelrööschti, rösti di patate) si trova nei menu di tutti i ristoranti svizzeri, in molteplici varianti con l’aggiunta di uova o verdure, rivisitato dagli chef gourmet. Irene ha provato per noi la ricetta base.

La ricetta del Rösti di patate

Ingredienti

500 g di patate

50 g di cipolle

sale q.b.

pepe q.b.

olio q.b.

Preparazione

Rösti Il Rösti è un tipico piatto svizzero a base di patate. Si può arricchire con pancetta affumicata e cipolla o zucchina e formaggio per dare al piatto un sapore più stuzzicante. Le patate possono essere bollite o a crudo. Normalmente la versione della rösti con la patata a crudo viene utilizzata come piatto principale.

La versione con la patata bollita invece è più indicata come piatto di contorno, nella ricetta presentata ho optato per la versione a crudo. Pulire le patate e grattuggiarle grossolanamente. In una padella, rosolate la cipolla e la pancetta, unire le patate quando la cipolla sarà dorata.

Salare e pepare e lasciare rosolare le patate a coperchio chiuso, senza mescolare. Premere il composto e girarlo ogni tanto in modo da ottenere una crosta compatta e croccante. Capovolgete sul piatto di portata e servire caldo. Nella foto il rösti è accompagnato da un contorno di funghi.

(Irene Mini)

Per scaricare il pdf della ricetta cliccare qui