La funivia da record dello Stanserhorn

Cabrio
La cabina aperta della Stanserhornbahn

 

La funivia dello Stanserhorn in Canton Nidwald, quando è stata inaugurata il 29 giugno 2012, era un impianto da record. Gli ingegneri della Garaventa avevano costruito la prima funivia “cabrio” del mondo. In pratica, il tetto della cabina era una piattaforma all’aperto dove potevano trovare posto i passeggeri più arditi. 30 persone che possono salire e scendere con il vento tra i capelli con una vista sul paesaggio montano e sui macchinari e i cavi che guidano la cabina.

In effetti, arrivare ai 1’898 metri dello Stanserhorn con il CabriO, così è chiamato l’impianto, è particolarmente emozionante. La salita fino in cima, a 1’850 metri, si percorre in 6 minuti ma prima c’è un tragitto iniziale che dura 9 minuti con una funicolare che parte dalla vecchia stazione di Stans – costruita nel 1893 – e giunge alla stazione intermedia di Kälti.

Tradizione e modernità

Inizialmente tutto il tragitto era una serie di tre funicolari, poi negli anni ’70, un terribile incendio causato da un fulmine distrusse la sezione finale e parte dell’impianto fu così sostituito dalla funivia. Come spesso succede in Svizzera, tradizione e modernità convivono fianco a fianco e la prima sezione, rinnovata e ammodernata, è espletata ancora con i vagoni originali in legno, sull’antico tracciato.

Funicolare
L’antico vagone della funicolare che da Stans porta alla stazione a valle della funivia

Balcone sulla Svizzera e oltre

Lo Stanserhorn non è particolarmente alto ma è molto popolare come destinazione turistica perché si raggiunge facilmente da tutta la Svizzera. Da Lucerna a Stans sono circa 15 minuti di treno e la stazione della funicolare è vicinissima a quella delle FFS. In alternativa si può anche prendere il battello da Lucerna a Stansstad e poi pochi minuti di treno fino a Stans. Non sono pochi quelli che decidono di salire a piedi sfruttando i numerosi sentieri che, si snodano gran parte tra prati e boschi per poi, quando questi si diradano, seguire il tracciato della funivia.

Dalla stazione a monte alla cima ci sono ancora una trentina di minuti di passeggiata per 48 metri di dislivello. Dalla sommità lo sguardo spazia a sud verso i 3’238 metri del Titlis in Canton Obwald e le grandi cime dell’Oberland Bernese: Finsteraarhorn (che con i suoi 4’274 metri è la più alta), Eiger, Mönch e Jungfrau; verso nord, nelle giornate più limpide si vede fino all’Alsazia in Francia e alla Foresta Nera in Germania. Inoltre, sono ben 10 i laghi chiaramente riconoscibili, tra i quali quello di Zug e dei Quattro Cantoni con Lucerna.

 

Tramonto sullo Stanserhorn
Tramonto sullo Stanserhorn

 

La Stanserhornbahn sarà in funzione fino al 18 novembre 2018, poi chiuderà per la pausa invernale. La prima corsa da Stans parte alle 8:15, l’ultima da Stanserhorn alle 16:54. Le altre partenze sono all’ora intera e alla mezza. Il costo andata/ritorno è di 74 franchi.

Info: www.stanserhorn.ch