Involtini di verza e riso con Sbrinz e Landjäger

pubblicato in: Sapori | Comments
La dispensa di Irene
La dispensa di Irene

Cosa c’è questo mese nella dispensa di Irene? Gli ingredienti giusti per preparare un gustoso piatto: involtini di verza e riso con una grattugiata di formaggio Sbrinz e un tocco di Landjäger, il salamino secco che accomuna le tavole del nord Europa.
Non resta che accendere i fornelli e augurarvi buon appetito!

Involtini di verza e riso

Involtini di verza e riso
Involtini di verza e riso

Ingredienti

150 g di riso carnaroli
400 g di verza
100 g di formaggio Sbrinz grattugiato
50 g di Landjäger (tipico salamino secco)
1 cipolla piccola
500 ml di brodo vegetale
burro per la pirofila
sale

Preparazione

Gli involtini di verza e riso si prestano a essere serviti sia come un antipasto saporito, sia come un secondo piatto gustoso. Ottimi per la stagione invernale.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, lavare bene una dozzina di foglie di verza, togliere la venatura centrale e, quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, fatele cuocere per qualche minuto.

Nel frattempo preparate il riso. In una pentola antiaderente soffriggete la cipolla con il Landjäger, aggiungete il riso (ho usato il Carnaroli) e coprite con il brodo vegetale preparato facendo bollire per 30-40 minuti la dote (carota, sedano, cipolla e alloro) o in alternativa, utilizzando un dado vegetale. Fate cuocere per 15 minuti e aggiungete lo Sbrinz grattugiato a fine cottura.

Preparate una foglia di verza alla volta, farcendola con un paio di cucchiai di risotto, arrotolatela a formare un involtino e adagiatela in una pirofila. Quando avrete riempito tutte le foglie, irrorate gli involtini di verza con un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete un mestolo di brodo caldo, una spolverata di formaggio Sbrinz grattugiato e cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Servite gli involtini caldi.

(Irene Mini)

Per scaricare il pdf della ricetta, cliccate qui: Involtini di verza e riso