Anche in Canton Ticino la giornata senza auto

slowUp Ticino 2015
Locandina di slowUp Ticino 2015

slowUp è un’iniziativa che si ripropone ogni anno dal 2002 in tutta la Confederazione promossa da Svizzera Turismo, Promozione Salute Svizzera e Fondazione SvizzeraMobile. Il concetto di base è semplice: basta prendere un tratto di strada di almeno 30 chilometri, possibilmente pianeggianti, in un paesaggio attrattivo, chiuderlo al traffico e occuparsi di pianificare un programma di animazione lungo il percorso.

È una manifestazione di grande successo che richiama ogni anno oltre 400mila persone. Il nome slowUp deriva dalla frase “slow down – pleasure up” che significa “diminuire l’andatura – aumentare il piacere” ed è stato volutamente scelto in inglese per potersi adattare a tutte le regioni linguistiche della Confederazione.

Canton Ticino slow

Quest’anno sono venti gli appuntamenti di slowUp in tutta la Svizzera e in diverse date. In Canton Ticino sarà domenica 12 aprile dalle ore 10 alle ore 17, la manifestazione non è competitiva, la partecipazione è libera e gratuita e il ritmo e la distanza possono essere scelti autonomamente, così come il modo: a piedi, in bici, con i pattini, o con quello che si vuole.

Il tracciato ticinese è uno dei percorsi più lunghi in assoluto, circa 50 chilometri che accomuna le zone lacustri del Locarnese a quelle del Piano di Magadino fino al Bellinzonese e ai castelli. È possibile entrare e uscire dal percorso in qualsiasi luogo ma le entrate principali sono a Locarno (Piazza Grande), dove è situato il villaggio slowUp principale, Bellinzona (Piazza Governo) e S. Antonino (zona centro commerciale Migros). In questi luoghi sono organizzate animazioni e sono offerti servizi ai partecipanti. Sono previsti anche dodici punti di sosta e postazioni di assistenza tecnica e sanitaria.

Il programma completo di tutte le manifestazioni si trova sul sito: www.slowup-ticino.ch