Gli edifici storici della Svizzera aprono le porte

Ca' di Ferro Minusio
Ca’ di Ferro Minusio

Sabato 26 e domenica 27 maggio 2018, 84 edifici storici privati aprono le loro porte al pubblico in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Si tratta di un avvenimento eccezionale perché le proprietà sono private e pertanto, quasi sempre la maggior parte di esse sono inaccessibili al pubblico.

La Svizzera possiede un patrimonio culturale inversamente proporzionale alle sue dimensioni e, per fortuna, la popolazione è fortemente attaccata a questo tesoro e contribuisce in vari modi alla sua conservazione e valorizzazione attraverso associazioni pubbliche e private. Domus Antiqua Helvetica è una di queste. Riunisce oltre 1’400 proprietari di edifici di importanza storica e architettonica in tutta la Confederazione, siano essi case signorili o chalet, fattorie o castelli.

Lo scopo dell’associazione è di preservare quelle proprietà che sono ritenute meritevoli di attenzione e collabora con diverse organizzazioni nazionali e internazionali.

Schwytzerstube Haus Immenfeld
Schwytzerstube Haus Immenfeld

Dove andare

Sul sito www.domusantiqua.ch si trovano tutti i riferimenti dove andare a visitare gli edifici. Di seguito diamo qualche esempio: in Ticino, a Minusio, c’è la Ca’ di Ferro, costruita nel 1560, che è servita come caserma per l’arruolamento dei mercenari e magazzino delle merci che transitavano tra la Svizzera interna e il Ducato di Milano, con la residenza signorile al piano superiore.

ll Castello di Oron (VD) è monumento storico d’importanza nazionale. Il piano superiore ospita gli appartamenti di una famiglia borghese benestante del XVIII secolo. La biblioteca contiene la maggior parte dei romanzi pubblicati in francese dal 1775 al 1825: si tratta della più importante collezione privata al mondo di quest’epoca.

Costruita a Luzien (GR) attorno al 1680 per un ufficiale e la sua famiglia, Casa Sprecher ha una corte e un giardino barocco; alcune sale del piano terra e del primo piano furono trasformate nel 1708 dall’architetto valmaggese Filippo Cernio. A Sciaffusa Zum gelben Haus è una casa signorile del XVI secolo con un soggiorno gotico e soffitti di stucco. La facciata principale non è mai stata toccata. Haus Immenfeld a Rickenbach (SZ) è una casa signorile circondata da prati e alberi da frutta. All’interno c’è un vero gioiello: la Schwytzerstube risalente al 1637.