Fête des Vignerons: una volta per generazione

I terrazzamenti del Lavaux con i vignet
I terrazzamenti del Lavaux con i vigneti

La Fête des Vignerons è un evento speciale, Patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco dal 2016 che si tiene solamente una volta per generazione a Vevey, sulle sponde del Lago di Ginevra e questa volta sarà dal 18 luglio all’11 agosto 2019.

La zona vinicola del Lavaux è probabilmente la più importante e conosciuta della Svizzera e anche i suoi terrazzamenti hanno ottenuto il titolo di Patrimonio dell’Umanità Unesco per la loro unicità; qui il lavoro e l’ingegno umano si fondono armoniosamente con la bellezza dell’ambiente aperto tra lago e montagne. L’ultima edizione della festa fu 20 anni fa, nell’estate del 1999, ancora nello scorso millennio. È una tradizione plurisecolare che risale al 1797 e rende omaggio al lavoro dei vignaioli del Canton Vaud, a quelli migliori che hanno valorizzato il loro lavoro rendendo prestigio a tutta la Confraternita dei Vignaioli.

Una festa colossale

Il palcoscenico dell'edizioIl palcoscenico dell'edizione 1999ne 1999
Il palcoscenico dell’edizione 1999 (C) Confrérie des Vignerons

È una manifestazione enorme  che richiama decine di migliaia di persone. Sulla piazza del Mercato di Vevey è allestita una piattaforma/palcoscenico. Se quella eretta nel 1797 conteneva già 2’000 persone (tantissime per quei tempi), quella del 2019 ne ospiterà dieci volte tanto: 20’000 posti e cinque palcoscenici. Il palco centrale misurerà 50×30 metri – più o meno come una piscina olimpica – ai quali saranno aggiunti altri quattro scenari supplementari da 300 metri quadrati ciascuno collegati da scalinate. L’effetto vuole ricordare i terrazzamenti dei vigneti.

Su questi grandi spazi si muoveranno circa 6’000 figuranti, cantanti e ballerini che daranno vita a un grande spettacolo curato dallo scenografo ticinese Daniele Finzi Pasca con i costumi variopinti disegnati dalla stilista romana Giovanna Buzzi. La storia racconta un dialogo nonno-bambina in un ventina di quadri che mostrano le stagioni e i tempi della vigna con i suoi antichi sapori tra passato e presente. Lo spettacolo sarà presentato in orari differenti una o due volte al giorno e in totale ci saranno 20 rappresentazioni in tre settimane.

Un momento dello spettacolo del 1999
Un momento dello spettacolo del 1999 (C) Confrérie des Vignerons

Assistere alla festa è un evento molto ricercato e, nonostante le dimensioni dell’arena, i 400’000 biglietti disponibili con prezzi che vanno da 79 a 299 franchi, vanno esauriti abbastanza velocemente, specialmente in certe date. Quindi, se avete l’intenzione di partecipare è meglio deciderlo subito. Il sito per le informazioni è www.fetedesvignerons.ch. Ci sono anche pacchetti speciali che prevedono il biglietto per lo spettacolo, un pernottamento, la tessera di libera circolazione sui trasporti pubblici, sconti e agevolazioni e un’assicurazione contro l’annullamento. L’offerta è valida fino al 31 marzo 2019 e si trova sul sito

www.hotelfevi2019.ch