Festival di Locarno: svelati i nomi dei giurati

Festival di Locarno
Locarno, cinema a cielo aperto

Poco meno di tre settimane all’inaugurazione del Festival del Cinema di Locarno, che giunge quest’anno alla sua 67ª edizione. La kermesse, che si svolgerà dal 6 al 16 agosto nella cittadina del Canton Ticino, ricopre un posto unico tra le manifestazioni cinematografiche del Vecchio Continente. Per 11 giorni Locarno diventerà la capitale mondiale del cinema d’autore, grazie a una rassegna eclettica e di qualità che riunirà migliaia di amanti e protagonisti della settima arte.

Nomi prestigiosi in giuria

Nell’attesa di scoprire la selezione ufficiale delle opere in concorso, sono stati rivelati i nomi delle diverse giurie. Nomi prestigiosi. Presidente di Giuria del Concorso Internazionale sarà il regista Gianfranco Rosi, Leone D’Oro a Venezia 2013 con Sacro GRA. Insieme a lui il regista vincitore di Berlino 2014, Diao Yinans; il regista tedesco Thomas Arslan e le due attrici Alice Braga, già in Elysium di Neill Blomkamp e Connie Nielsen, già ne L’avvocato del diavolo, Il Gladiatore e Nymphomaniac. Clemence Poésy, Mary Stephens, Don McKellar (autore di eXistenz di Cronenberg) e il direttore artistico del Festival di Fribourg Thierry Jobin saranno invece i membri della giuria Concorso Cineasti capitanata da Usama Muhammad, protagonista di Cannes 2014 con Silvered Water. A guidare la giuria dei Pardi di domani, il concorso dedicato ai cortometraggi, sarà l’indimenticabile attore Roger Hauer, nell’immaginario collettivo per il suo ruolo da protagonista in Blade Runner. Assieme a lui Helvévio Marins Jr. (Girimunho, 2011), Lois Patiño, MyroslavSlaboshpytskiy e la regista svizzera Nicole Vögele.

Scarlett Johansson
Lucy – Luc Besson
© 2014 – Universal Pictures

Scarlett Johansson in apertura

È stato rivelato quale sarà il film d’apertura della kermesse. L’onore della prima proiezione spetta a Lucy, l’ultima attesissima opera di Luc Besson con protagonista la splendida Scarlett Johansson.
Sarà proprio il regista francese a presenziare il tradizionale rito del “taglio del nastro” che avverrà il 6 agosto in Piazza Grande, un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati cinefili e non solo, in un posto suggestivo sulle rive del Lago Maggiore e ai piedi delle Alpi.
L’ideale per una settimana di Ferragosto elvetica diversa dal solito.
Nell’attesa di scoprire la lista dei film in gara, questa la pagina ufficiale del festival: www.pardolive.ch

(Giulio Monga)