Capitano per un giorno sui laghi svizzeri

Timone

La Svizzera è anche un paese di navi e navigatori. Può sembrare strano ma oltre 40 navi battono bandiera Rossocrociata sui mari del mondo e questo pone la Confederazione al 76° posto per quanto riguarda le dimensioni della flotta marittima tra i 156 paesi che possono vantarne una. Tutte le navi svizzere sono registrate a Basilea.

Visto che i mari sono lontani dai confini elvetici accontentiamoci della nutrita flotta di battelli che ne solcano i laghi e, oltre a costituire un mezzo di trasporto importante per persone e merci, offrono anche momenti di svago nella natura immersi in splendidi paesaggi.

Capitani si diventa

Se qualche volta avete guardato con invidia il capitano manovrare sapientemente il suo battello durante le manovre di attracco, oppure avete osservato con ammirazione i movimenti misurati e tranquilli e i leggerissimi colpi sul timone che permettono di mantenere la rotta sicura, anche per voi c’è la possibilità di assumervi la grande responsabilità del comando.

Ancora per pochi giorni, fino al 15 ottobre quando inizia il riposo invernale, è possibile diventare capitano per un giorno su un battello a vapore sul Lago di Thun nel Canton Berna.

Viaggio in stile Belle Epoque

La DS Blümlisalp è un battello a vapore storico costruito nel 1906 e completamente rimodernato 100 anni più tardi. Ha due ponti e mantiene tutto il suo stile Belle Epoque.

Il “capitano” è accolto dal suo equipaggio con uno spuntino di benvenuto e poi condotto sul ponte di comando del battello dove prenderà il suo posto al timone con l’aiuto e i consigli di un comandante esperto che spiega tutti i segreti della navigazione a vapore.

La crociera parte tutti i giorni alle 12,40 da Thun e si conclude due ore più tardi al molo di Interlaken Ovest. Per la necessaria formazione di base bisogna presentarsi al molo di partenza un quarto d’ora prima della partenza. La lingua a bordo è il tedesco.

Per informazioni: www.bls.ch